Club Fornitori Nuovi Pad. 28-29-30 BolognaFiere.

La Fiera di Bologna si rifà il look attraverso la ricostruzione dei Padiglioni
29 e 30.

Il progetto è stato curato dallo studio Di Gregorio Associati che ha proposto una nuova visione dello spazio fieristico che trasforma i percorsi di collegamento tra le varie funzioni, in spazi urbani con porticati, giardini e attività di ristorazione.
Una sfida vinta anche quella dei tempi di realizzazione, compressi dalla necessità di rispettare i parametri introdotti dalla NTC 2018 riguardanti gli adeguamenti strutturali antisismici. Infatti in soli due mesi è stata realizzata la fondazione profonda, costituita da pali battuti di 18m ognuno per complessivi 18.300 metri lineari.
Per i 25.300 mq totali dei due padiglioni, entrambi realizzati in carpenteria metallica a campata unica, sono stati impiegati 4.500.000 kg di acciaio, incluso lo spazio di connessione denominato Mall.
Questo spazio rappresenta una vera evoluzione del polo fieristico, permettendo l’accesso e il collegamento tra i Padiglioni, e creando aree di sosta protette che ospitano servizi e punti informativi. Il Mall è costituito da una struttura metallica con copertura in parte trasparente, realizzata con travi e pilastri a sezione quadrata, che utilizza un particolare sistema di giunzioni flangiate e bullonate a scomparsa.
La struttura orizzontale è anch’essa realizzata da travi reticolari in acciaio, con copertura in lastre di alluminio da 75m fissate con sistema Riverclack®.
L’involucro dei Padiglioni è costituito da lastre in fibrocemento alternate a pannelli in policarbonato traslucido e opaco, per assicurare sia la protezione che l’illuminazione naturale.
La pavimentazione di tipo industriale, che ospita i cunicoli per gli impianti, assicura la necessaria resistenza e flessibilità d’uso.

Partner

 

 

Richiedi informazioni


SAIE in partnership con