Collettiva iBIMi buildingSMART

Interoperabilità e nuove competenze per una digitalizzazione efficace ed effettiva dell’intera filiera edile.

La digitalizzazione della filiera edile rappresenta un tema ricorrente e di forte attualità.

Ma per poter sfruttare a pieno le potenzialità offerte dalla transizione digitale occorre ripensare l’intero processo edile, in funzione della promozione e valorizzazione della crescita armonica dell’intera filiera. Il BIM infatti implica non solo una trasformazione tecnologica, che è senza dubbio lo strumento abilitante, ma anche e soprattutto un cambiamento culturale.

Al di là delle urgenze imposte dai programmi di ripresa europei e nazionali, per rendere l’industria più efficiente, efficace e senza sprechi urge un nuovo modo di lavorare in cui la collaborazione tra professionisti, in un approccio openBIM, è centrale rispetto a tutto il resto.

Dalle committenze ai progettisti, dalle imprese di costruzioni agli impiantisti, dai manutentori alle pubbliche amministrazioni, tutti gli attori coinvolti in tutte le fasi di vita di un asset costruito possono trarre beneficio in termini di recupero di produttività dall’implementazione di una metodologia openBIM. 

IBIMI – Istituto per il BIM Italia – è il capito italiano di buildingSMART International l’organizzazione mondiale che mira a promuovere lo sviluppo di flussi aperti di informazioni digitali nell’industria delle costruzioni.

L’Area Collettiva IBIMI

L’Area Collettiva IBIMI è stata pensata per dare spazio e voce ai protagonisti dell’openBIM grazie alla presenza di alcune tra le aziende ed i professionisti membri dell’associazione: lo spazio vuole anzitutto essere un luogo di incontro e confronto, per offrire ai visitatori la possibilità di comprendere meglio l’approccio openBIM ed i reali benefici di una sua implementazione.

Attraverso la presentazione di casi studio, seminari, approfondimenti tecnici e talk curati ed organizzati da chi con l’openBIM si confronta quotidianamente, il visitatore potrà valutarne le concrete possibilità professionali ed imprenditoriali.

Ciascuno al proprio ritmo ed in base alle proprie necessità: per i neofiti sarà un’opportunità per avvicinarsi a quello che si sta imponendo come il nuovo paradigma dell’industria delle costruzioni 4.0 ed avere informazioni sulle competenze necessarie ed i percorsi formativi conformi alla UNI 11337 e riconosciuti a livello internazionale da buildingSMART; per gli esperti un’occasione di networking, di approfondimento e di aggiornamento sulle ultime evoluzioni, le prossime tendenze e le sfide future.

““Il ruolo che IBIMI sta assumendo a livello internazionale, con la mia nomina nel “board of directors” di buildingSMART e la nomina del vicepresidente in rappresentanza delle SME europee nel CEN TC 442 WG 8 per il riconoscimento delle competenze BIM, sta crescendo di pari passo con la professionalità dei nostri soci che stanno collaborando fattivamente all’elaborazione di linee guida per diffondere la conoscenza dell’openBIM in Italia. Il SAIE è un’ottima occasione per aprire nuove collaborazioni e trovare nuovi soci, veniteci a trovare nella nostra area collettiva.”

Anna Moreno, presidente di IBIMI e Board Director buildingSMART International

In collaborazione con


2si
Bosch_logo
Glasstopower1
graphisoft
Systema
venmises

SAIE in partnership con