PIAZZA TUNNELING SIG – Società Italiana Gallerie

Un’iniziativa che valorizza la filiera
del tunneling

La Piazza Tunneling SIG – Società Italiana Gallerie – è un’iniziativa che valorizza la filiera del tunneling, con contenuti e presentazione di prodotti, progetti e case history di eccellenza su temi strategici per il settore del tunneling coordinati da SIG, e con la partecipazione dei gestori di infrastrutture, delle società di ingegneria e delle imprese di costruzione incaricate dei lavori.

L’innovazione ha sempre caratterizzato l’industria del tunnel. La ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie e materiali negli ultimi anni hanno avuto un grande impatto in termini di sicurezza, gestione dei rischi, efficacia degli interventi e riduzione dei costi

Il 20 e il 21 ottobre SIG organizzerà anche una conferenza internazionale che esplorerà gli ultimi progressi e le sfide future per il comparto delle gallerie:

Il ruolo delle infrastrutture sotterranee per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite

La Piazza: un’area di approfondimento

La Piazza Tunneling SIG – Società Italiana Galleria  – è un’area  in cui approfondire gli ultimi progressi e le sfide future nella manutenzione, nelle tecniche di monitoraggio predittive, nelle ispezioni automatizzate dei tunnel e degli spazi sotterranei.

Un’opportunità per conoscere i recenti progetti e innovazioni attraverso la presentazione di interessanti casi studio da parte dei gestori di infrastrutture, da parte delle società di ingegneria incaricate dell’ispezione, del monitoraggio e dei progetti di adeguamento (“diagnosi” e “terapia”), da parte delle industrie specialistiche che illustreranno le innovazione nelle tecnologie, nelle tecniche di rilievo e monitoraggio e nei materiali e da parte delle imprese di costruzione incaricate dei lavori.

“Quest’anno mi fa piacere poter confermare che la Società Italiana Gallerie (associazione tecnico-scientifica che divulga il know-how nel campo della progettazione e realizzazione delle opere in sotterraneo e casa comune della filiera del tunnelling) sarà presente a SAIE 2022 in una forma ancora più ampia rispetto alle precedenti edizioni, coordinando tra l’altro, un’area di formazione-informazione diffusa su più giornate – “ la Piazza SIG”-, dedicata ad esperti del settore del tunnelling ma anche più in generale ad un pubblico interessato a conoscere alcuni dei più importanti progetti infrastrutturali in corso in Italia: mi riferisco in particolare ai grandi tunnel ferroviari alpini transfrontalieri (Tunnel di base del Brennero e Tunnel del Moncenisio), alle infrastrutture di trasporto urbano (la linea C della Metropolitana di Roma), senza dimenticare la manutenzione sulle infrastrutture, con sessioni che riguarderanno la progettazione e realizzazione di interventi di manutenzione e upgrading delle gallerie esistenti nel nostro Paese (interventi di adeguamento e manutenzione delle gallerie della rete autostradale), dove l’acquisizione del modello digitale dell’infrastruttura e la progettazione integrata e informatizzata (BIM) degli interventi, offre grandi vantaggi nella gestione dell’opera”.

Andrea Pigorini, Presidente di SIG

In collaborazione con


Anteprima programma Piazza Tunneling SIG

aggiornato al 25 luglio 2022

Mercoledì 19 Ottobre

ore 9.30 – 13.00

La Galleria di Base del Brennero
organizzato in collaborazione con BBT

9.30-10.00 Relazione Introduttiva: Inquadramento generale del progetto BBT
A cura di Giuseppe Venditti, BBT
10.00-10.25 Progettazione e modellazione BIM
David Marini, BBT
10.25-10.50 La formazione per la sicurezza con la realtà virtuale
Simone Cappelletto, BBT
10.50-11.20 Coffee Break
11.20-11.45 Sperimentazione sullo sfruttamento del potenziale geotermico in galleria
Matteo Lanconelli, BBT
11.45-12.10 Il Project Management negli appalti pubblici
Alessandro Marottoli, BBT
12.10-12.35 Focus sul congelamento
Relatore in fase di definizione
12.35-13.00 Q&A e chiusura dei lavori

Modera: Giuseppe Venditti, BBT

ore 14.00 – 17.30

Tunnel di Base del Moncenisio
organizzato in collaborazione con TELT

14.00-14.30 Relazione Introduttiva: L’avanzamento del progetto e dei cantieri della sezione transfrontaliera della Torino-Lione
A cura di Lorenzo Brino, Direttore Programmazione Ferroviaria – TELT
14.30-14.55 La Direzione Lavori del tunnel di base in Italia: sfide e prospettive
Italferr
14.55-15.20 Il centro visitatori di Chiomonte e l’opportunità dell’energia geotermica
Luigi Pinchiaroglio, Responsabile Opere Civili – TELT
15.20-15.50 Coffee Break
15.50-16.15 La sfida di comunicare il progetto e i cantieri alle generazioni del futuro
Sara Settembrino, Responsabile Rapporti con i Media Italia – TELT
16.15-16.40 Mission-s, il programma condiviso per rafforzare la sicurezza dei lavoratori nei cantieri della Torino-Lione
Achille Sorlini, Responsabile Sicurezza sul Lavoro – TELT
16.40-17.05 Axel, il rover intelligente per l’esplorazione della galleria della Maddalena di Chiomonte
Stefano Mosconi, Project manager – Wubuild Group
17.05-17.35 Q&A e chiusura dei lavori

Modera: Lorenzo Brino, TELT
Giovedì 20 Ottobre

ore 9.30 – 13.30

La Linea C della Metropolitana di Roma – Ingegneria ed Archeologia per le Stazioni dell’arte e della storia
organizzato in collaborazione con METRO C

9.30-10.30
Relazione Introduttiva
A cura di Lucia Conti, Commissario di Governo
Inquadramento generale – Descrizione del Progetto
Andrea Sciotti, Roma Metropolitane
Tunnelling e opere in sotterraneo – scelte progettuali e soluzioni costruttive
Eliano Romani, Metro C

10.30-10.50 La stazione Amba Aradam – I ritrovamenti archeologici
Daniela Porro, SSABAP Roma
10.50-11.10 La stazione Amba Aradam – Il museo archeologico
Augusto Desideri, ABDR
11.10-11.40 Coffee Break
11.40-12.00 La stazione Fori Imperiali – I ritrovamenti archeologici
Russo, PAC
12.00-12.20 La stazione Fori Imperiali – L’allestimento espositivo
F. Lambertucci/A. Grimaldi, Università di Roma “La Sapienza”
12.20-12.40 La stazione Venezia – Aspetti architettonici
Lamberto Cremonesi, CREW
12.40-13.00 La stazione Venezia – Aspetti strutturali
Eliano Romani, Metro C
13.00-13.15 Q&A e chiusura dei lavori
13.15-13.30 Monitoraggio e interazione con l’esistente
Eliano Romani, Metro C

Modera: Andrea Sciotti , Roma Metropolitane
Venerdì 21 Ottobre

ore 14.00 – 17.30

Interventi su gallerie esistenti/in esercizio
organizzato in collaborazione con TECNE (Gruppo Autostrade per l’Italia)

14.00-14.30 Relazione Introduttiva: Introduzione alle iniziative di innovazione e sviluppo della rete di Autostrade per l’Italia: manutenzione dell’esistente e nuove realizzazioni
A cura di Andrea Magliocchetti, TECNE
14.30-14.55 Il sistema di Assessment Gallerie – transizione dal manuale Mims alle nuove Linee Guida
Carlo Alessio, TECNE
14.55-15.20 Tecnologie innovative – nuovi materiali ecosostenibili per la realizzazione di interventi definitivi
Carlo Alessio, TECNE e ASPI
15.20-15.50 Coffee Break
15.50-16.15 BIM – TEGI Applicazioni alla rete e ai nuovi progetti
Roberto Roncoroni, TECNE e Davide Grimaldi, ASPI
16.15-16.40 Il Protocollo Envision – I requisiti di sostenibilità ambientale e possibili applicazioni al tunnelling
Sara Frisiani e Lucia Brambilla, TECNE
16.40-17.45 Uno sguardo sui nuovi progetti di opere in sotterraneo di Autostrade per l’Italia: Tunnel subportuale Genova e Gronda di Genova
Orlando Mazza e Andrea Magliocchetti, TECNE
17.45-18.00 Q&A e chiusura dei lavori

Modera: Andrea Magliocchetti , TECNE
Sabato 22 Ottobre

ore 9.30 – 13.00

Digitalizzazione e Informatizzazione delle grandi Infrastrutture
organizzato in collaborazione con Politecnico di Torino

9.30-10.00 Relazione Introduttiva
A cura di Anna Osello, Politecnico di Torino
10.00-10.25 Il BIM da parte di una stazione appaltante: Capitolato informativo di ANAS
Ernesto Sacco, ANAS
10.25-10.50 BIM Execution Plan (BEP) in risposta al capitolato informativo
Daniela Aprea, ItalFerr
10.50-11.20 Coffee Break
11.20-11.45 Il BIM nella progettazione di opere in sotterranee
Alessandro Menozzi, SWS
11.45-12.10 Il BIM nella progettazione di opere in sotterranee
Alessandro Damiani, Lombardi
12.10-12.35 Digital Twin su base BIM
Klaus Pini, CP Technology
12.35-13.00 Q&A e chiusura dei lavori

Modera: Anna Osello, Politecnico di Torino

Anteprima programma Conferenza SIG 

Il ruolo delle infrastrutture sotterranee per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite

Sala Concerto (Centro Servizi)

Giovedì 20 ottobre – Sessione 1
ore 14.00 – 17.45 
Venerdì 21 ottobre – Sessione 2
ore 9.30 – 13.00 

In partnership con